Le coperture

La copertura a tapparella
E’ costituita da robuste doghe in PVC, vuote all’interno e saldate ad ultrasuoni. Viene realizzata in base al disegno della piscina, nella quale l’alloggiamento della copertura può essere integrato nella struttura della vasca e quindi nascosto alla vista. Consente di ridurre la dispersione termica, allungando così la stagione di utilizzo della piscina. Nelle piscine coperte riduce l’evaporazione, proteggendo gli ambienti dai danni dell’umidità.

La copertura isotermica

Realizzata in pluriball azzurro, leggero e resistente, viene utilizzata manualmente o automaticamente per la copertura della piscina durante la stagione di utilizzo. Permette, con costi contenuti, di ridurre l’evaporazione e la dispersione termica e di mantenere più pulita la superficie dell’acqua.

 

 


La copertura invernale

Ultraleggera, in tessuto armato, la copertura per la chiusura invernale della piscina è resistente alle intemperie e alla degradazione dovuta ai raggi ultravioletti. Consente di mantenere l’acqua in condizioni tali da poter essere riutilizzata nella stagione successiva

 

 

La copertura AquaGard
La copertura AquaGuard, in telo fabbricato in PVC rinforzato, con entrambi i lati consolidati da un nastro in poliestere. Binari, vano e barra del meccanismo realizzati in alluminio anodizzato. Unisce i vantaggi di una copertura estiva e di una copertura invernale, garantendo il mantenimento della pulizia della piscina e, soprattutto, una reale sicurezza per i bambini: il telo posizionato su binari in alluminio e adagiato sull’acqua sottostante permette di sopportare il peso di più persone.

 


Le coperture telescopiche

Prolungano il periodo di utilizzo della piscina inserendosi bene in ogni contesto sia naturale che architettonico. I moduli telescopici scorrono l’uno nell’altro dando luogo ad un pratico copri-scopri.

 

 

Gli Accessori di Piscine Castiglione continua >>